A Pisa la grande mostra sul regno dei Lorena

Il Museo Nazionale di Palazzo Reale di Pisa dedica una straordinaria mostra ad un capitolo importantissimo della storia della città  e della Toscana: Il regno dei Lorena dal 1737 al 1859.

La mostra intitolata “Sovrani nel giardino d’Europa: Pisa e i Lorena”, è incentrata sull’esposizione di opere d’arte e cartografie che testimoniano l’impronta che il regno dei Lorena ha lasciato, e l’importanza che il re Pietro Leopoldo ha avuto sulla crescita sociale e culturale del Granducato di Toscana.

L’esposizione passa in rassegna tutta una serie di opere pittoriche e plastiche, disegni e arredi provenienti da grandi musei italiani ed esteri. In particolare circa 100 opere provengono dallo stesso Museo Nazionale di Palazzo Reale di Pisa, dal Museo d’Arte moderna di Palazzo Pitti a Firenze e ancora da grandi musei di Vienna e Praga.

Ma l’attenzione di questa mostra è concentrata soprattutto sull’esposizione di materiale cartografico importantissimo tra cui spicca una stampa della Legge Criminale, la così detta Legge Leopoldina, con la quale Pietro Leopoldo di Lorena, il 30 novembre del 1786 sanciva la fine delle torture e della pena di morte in tutto il Gran Ducato di Toscana. Tra l’altro questa data segnò così profondamente la storia del Gran Ducato e dei diritti civili , che ancora oggi, ogni anno alla fine di novembre, viene ricordata e celebrata da tutti i comuni della regione, con la Festa della Toscana.

L’evento vi mette dunque di fronte ad uno scenario ricco e suggestivo, basti pensare che il museo che ora ospita la mostra un tempo era la dimora dei Lorena, ma soprattutto punta l’attenzione su Pisa, questa straordinaria città  della Versilia, che da secoli è simbolo di cultura e civiltà.

“Sovrani nel giardino d’Europa. Pisa e i Lorena” vi aspetta fino al 14 dicembre a Pisa. Se siete interessati alla mostra e volete saperne di più su arte e storia di Pisa visitate il nostro sito www.aboutversilia.com

Be Sociable, Share!


Comments are closed.