Goya: i Disastri della Guerra. A Torino dal 15 gennaio al 28 febbraio

Del tutto particolare la mostra prossimamente ospite della Biblioteca Universitaria Nazionale di Torino, dedicata ad un artista davvero unico, “Goya: i disastri della Guerra”.

Il titolo della mostra dice tutto. L’esposizione infatti, che si terrà  dal 15 gennaio al 28 febbraio, vedrà assoluti protagonisti Los Desastres de la Guerra di Francisco Goya, pittore e incisore spagnolo di straordinaria bravura.

I Desastres sono gli 82 rami originali incisi dall’artista che racconta le guerre ed i conflitti che hanno funestato per anni l’intera Europa, in un periodo storico importantissimo, segnato da profondi cambiamenti politici, istituzionali e culturali. La mostra ripercorre, attraverso queste tavole altamente suggestive, la storia dell’Europa, una storia tanto forte da influenzare quella del mondo intero, e lo fa in maniera lineare, presentando le tavole in perfetto ordine cronologico.

Non si sa esattamente quando Goya iniziò ad incidere le sue tavole. Secondo il filone di maggioranza pare che iniziò tra il 1809 e 1809 ma riprese il suo lavoro anche più tardi, nel 1820, con i caprichos enfàticos.

La mostra vi aspetta quindi dal 15 gennaio al 28 febbraio nelle sale della Biblioteca Universitaria Nazionale di Torino.

Per tutte le informazioni su eventi, musei e tanto altro a Torino visitate il nostro sito tutto dedicato alla città .

Be Sociable, Share!


Comments are closed.