Evoluzione e Rivoluzione. Roma presenta Charles Darwin

Una mostra del tutto singolare quella che da pochissimi giorni è stata inaugurata al Palazzo delle Esposizioni di Roma.

Un complesso percorso espositivo dedicato a Charles Darwin, il padre della teoria evolutiva della specie. La mostra si intitola “Darwin 1809-2009″ ed è stata pensata per celebrare questo straordinario scienziato a 200 anni esatti dalla sua nascita. Darwin fu il primo a non fermarsi dinanzi alla scoperta empirica dell’evoluzione della specie, egli pretese di dare una spiegazione, di dire perchè tutto ciò accadeva.

E dopo anni di studi egli capì che la diversità  della natura e delle sue forme di vita derivano da processi in corso da milioni di anni e ancora oggi in atto.

La mostra è divisa in sezioni proprio per rendere l’idea del percorso storico e sociale dello scienziato, ripercorrendo passo passo le varie fasi dei suoi studi, accompagnate da scritti, bozzetti, schemi, ricerche ma anche straordinarie riproduzioni di habitat naturali delle specie animali protagoniste dei suoi studi.

Bastano poche parole per comprendere l’importanza delle sue scoperte e il significato ed i risvolti che avrebbero avuto in seguito sulla vita di tutti. Basta soprattutto guardare i bozzetti dei suoi schemi, leggere i suoi scritti teorici, le sue ricerche per renderci conto della rivoluzione che lo scienziato inglese è stato in grado di provocare ed i cui effetti continuano a farsi sentire ancora oggi dopo 150 anni dalla pubblicazione dell’Origine delle Specie.

Questa mostra ha già  manifestato il suo enorme successo con l’innumerevole partecipazione della gente sin dai primissimi giorni. E’ infatti straordinariamente bello guardare alla natura e alla vita con gli occhi di chi le ha cambiate, anzi rivoluzionate.

“Darwin 1809-2009″ è in corso a Roma presso il Palazzo delle Esposizioni fino al 3 maggio, e poi farà tappa a Milano dal 4 giugno al 25 ottobre.

Be Sociable, Share!


Comments are closed.