Firenze Marathon 2009: di corsa storia e arte

Le più belle città  italiane si visitano… con le scarpe da corsa ai piedi!
Dopo la Maratona di Venezia di qualche settimana fa, è giunta l’ora della Maratona di Firenze, mentre all’arrivo della primavera sarà  il turno della Maratona di Milano - che da quest’anno “cambia stagione”.

Domenica 29 novembre sono attesi ben 10.000 atleti al via della prestigiosa 42 km fiorentina, un evento sportivo la cui importanza e notorietà stanno crescendo esponenzialmente di anno in anno.
Non a caso all’edizione 2009 della gara, inserita nel calendario delle maratone internazionali ufficiali, partecipano anche nomi di calibro tra i top-runner. Due fra tutti gli azzurri Danilo Goffi e Denis Curzi, alla ricerca di una convocazione per i Campionati Europei di Atletica 2010 a Barcellona, per i quali la maratona sarà  un importante vetrina dove mettersi in mostra.

Un palcoscenico di tutto rispetto non solo per il livello qualitativo della corsa, ma soprattutto per la bellezza dei luoghi attraverso cui si snoda il suo percorso. Basti citare quello di partenza: la terrazza naturale di Piazzale Michelangelo, con il suo panorama mozzafiato sulla città  di Firenze; o quello di arrivo: la maestosa e affascinante Piazza Santa Croce. In mezzo 42 km di meraviglie dell’arte e dell’architettura rinascimentale, di simboli della storia e della cultura fiorentine, di bellezze naturalistiche e paesaggi suggestivi.

Accanto alla corsa ufficiale sono poi in programma altre iniziative collaterali, sotto il segno dell’aggregazione, della solidarietà e dello “sport per tutti“.
In particolare la Ginky Family Run, una festosa corsa non competitiva dedicata ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie, che si svolgerà  su un percorso di 2 km circa nel centro della città . La quota d’iscrizione, prevista solo per gli adulti, verrà devoluta alle associazioni di volontariato di Firenze.

La Maratona di Firenze è aperta anche agli atleti disabili, ai quali verrà rimborsata la quota di partecipazione.

Gli organizzatori prevedono l’esaurimento a breve di tutti i posti disponibili… è proprio il caso di dire: correte ad iscrivervi!
Per ulteriori informazioni sui luoghi della manifestazione e sugli altri eventi a Firenze, potete visitare il sito www.aboutflorence.com

Be Sociable, Share!


Comments are closed.