Festa della Sensa 2010: un nuovo sposalizio di Venezia col mare

Nell’ampio panorama di eventi organizzati a Venezia in tutto il corso dell’anno, la Festa della Sensa è sicuramente una delle manifestazioni più importanti e significative, in quanto rappresenta, più di ogni altra, il rapporto della città col mare e con la tipica pratica della voga alla veneta.

La Festa della Sensa nasce come festività della Repubblica di Venezia nel giorno dell’Ascensione di Cristo (“sensa” significa, appunto, ascensione in dialetto veneziano), per ricordare due eventi legati alla storia della Serenissima: il 9 maggio dell’anno 1000, quando il doge soccorse le popolazioni della Dalmazia minacciate dagli slavi, e la stipula del trattato che pose fine alla secolare diatriba fra papato e impero, nel 1177.

Dal 1965, la città di Venezia è tornata a commemorare l’evento, che sottolinea il dominio della Serenissima sul mare, l’importante legame che li unisce e le attività ad esso correlate. La Festa della Sensa si avvale di un programma che, oltre alla rievocazione storica, prevede una serie di incontri ed eventi culturali che iniziano oggi, lunedì 10 maggio 2010, e si terranno per tutto l’arco della settimana, fino a culminare nel corteo acqueo della sensa, nella giornata di domenica 16 maggio.
In particolare, il cosiddetto “Gemellaggio Adriatico” collega ogni anno Venezia, con una diversa città o un’area geografica che, nella storia, abbia avuto un particolare rapporto con la Serenissima. Quest’anno, l’anello che simboleggia questa unione passerà dalla provincia di Bergamo alla città di Larnaca, a Cipro, nella giornata di sabato 15 maggio, a Palazzo Ducale, in occasione della presentazione della festa per l’anno 2010. Sempre nella stessa occasione, verrà consegnato il premio “Osella d’Oro della Sensa 2010“, un riconoscimento assegnato ad enti, istituzioni e privati che abbiano dato lustro alla città con la propria attività nei settori della cultura, dell’artigianato e del commercio.
Da non perdere, inoltre, la manifestazione “Mare Maggio“, che da venerdì 14 a domenica 16 maggio, presso l’Arsenale di Venezia, vedrà il susseguirsi di esposizioni, ricostruzioni storiche ed eventi dedicati a chi ama il mare.

Chi lo desidera, potrà seguire il corteo acqueo a bordo di un’imbarcazione sulla laguna e la cerimonia dello sposalizio con il mare, che sancisce, appunto, l’unione della Serenissima col mare.
Nei giorni di sabato 15 e domenica 16 maggio, si terrà inoltre, la tradizionale fiera dell’ascensione.

Per tutte le informazioni e il programma dettagliato della settimana, visitate il sito ufficiale del comune di Venezia.

Be Sociable, Share!

This post is also available in: Inglese



Comments are closed.