Tempo di Vacanze? Scegli l’Isola d’Elba

Fra le isole che formano l’Arcipelago Toscano l’Elba è sicuramente quella più conosciuta. Con i suoi camping, Bed and Breakfast e hotel, l’Elba è meta di tantissimi vacanzieri dalla primavera all’autunno inoltrato. Una vacanza sull’isola d’Elba offre, difatti, la possibilità di stare a contatto con una natura affascinate e selvaggia e, al tempo stesso, cimentarsi nei più svariati tipi di sport.

Ad ognuno il suo sport

Dando un’occhiata in Rete all’offerta di attività sportive presenti all’isola d’Elba non c’è che l’imbarazzo della scelta!

Si va dal trekking (o il sempre più di moda nordik walking) alle escursioni in mountainbike, dal windsurf (e gli altri sport a vela) alle immersioni nei fondali che circondano l’isola.

Trekking o Nordik walking

Sono davvero tanti gli itinerari che attraversano l’isola d’Elba da un lato all’altro e che possono essere percorsi da appassionati di trekking o nordik walking.

Passo dopo passo una natura rigogliosa di piante di erica, mirto, corbezzolo, ginestra, lecci e sugheri ci abbraccerà con mille colori e profumi. Non mancano poi gli animali da osservare nel loro habitat naturale. L’Elba è tappa obbligatoria per molte specie d’uccelli migratori che dall’Europa si spostano al nord Africa e la nostra camminata potrebbe trasformarsi anche in un percorso di bird watching.

Comunque in Rete non mancano i suggerimenti per pianificare con anticipo le escursioni. E’ sufficiente digitare i termini “Elba trekking” e si apriranno quasi 100mila pagine con percorsi, consigli, immagini, eccetera.

Mountainbike… ma non solo

Discorso simile a quello appeno fatto aspetta gli appassionati delle due ruote.

Gli itinerari non mancano. Si può decidere di percorrere vecchie strade un tempo impiegate dagli isolani per trasportare minerali e viveri da un capo all’altro dell’Elba oppure, se alle ruote scanalate preferiamo quelle lisce, noleggiare una bici da corsa (di quelle che impiegano i ciclisti al Giro d’Italia o al Tour de France tanto per intenderci) e percorrere le strade asfaltate che collegano i principali centri.

Windsurf e Sport a vela

Ma su un’isola non potevano certo mancare gli sport da farsi in acqua. La zona occidentale, fra Capo Sant’Andrea e Pomonte è quella maggiormente ambita dal popolo del windsurf. Qua ci sono numerose calette con acqua cristallina e ‘disertate’ dal turismo di massa.

E se non sappiamo windsurfare? Niente paura, ci sono molte scuole in cui noleggiare l’attrezzatura e seguire lezioni tenute da personale esperto.

Per il resto, in tutta l’isola d’Elba sarà semplice trovare il modo di avvicinarsi alla vela, al surf, al kayak in mare (chi era teenager negli anni Ottanta ricorderà sicuramente Tom Selleck in versione Magnum P.I. mentre pagaia alle Hawaii).

Turismo Subacqueo

E se dalla superficie dell’acqua vogliamo passare sotto… ci sono diversi centri per lo snorkeling ed il diving all’Elba.

La differenza fra i due? Nel primo, snorkeling, l’immersione avviene con pinne e boccaglio; nel secondo, il diving all’isola d’Elba, l’immersione avviene con le bombole.

Chiusura in Cucina

E dopo tanto sport, di ritorno nel nostro hotel all’isola d’Elba spazio ai piatti tipici della cucina elbana: scurrita, polpo lesso, totani ripieni e schiaccia briaca.

Un consiglio: meglio non perdere tempo e cercare da subito le offerte di vacanze all’isola d’Elba.

Be Sociable, Share!


Comments are closed.