Pisa, Palazzo Blu: i miti del Mediterraneo con gli occhi di Joan Mirò

La città di Pisa, dopo il grandissimo successo della mostra dedicata a Chagall, è tornata ad ospitare nomi illustri del ’900 europeo al Blu: Palazzo d’Arte e Cultura con l’esposizione fino al 23 gennaio 2011 dei lavori di Joan Mirò sui miti del Mediterraneo rivisitati in chiave surrealista.

La mostra si basa sulla coniugazione fra poesia e opere scultoree, incise, tavole a colori, dipinti, litografie, in un’unione che fu sempre cara a Mirò, e porta il visitatore a scoprire opera dopo opera gli stati d’animo dell’artista, i luoghi che aveva nel cuore, i grandi miti dell’area mediterranea che lo influenzarono e gli dettero ispirazione nel corso degli anni.

Un percorso prezioso che si snoda nella mente e nelle passioni dell’artista che visse fra Spagna e Francia in un periodo di grandi e tremendi cambiamenti, come testimoniano le tavole piene d’angoscia realizzate durante la Guerra Civile spagnola realizzate lavorando al fianco di Picasso.

La mostra è stata organizzata in collaborazione con la Fundaciò Joan Mirò di Barcellona e si articola in diverse sezioni tematiche: una visita a quella dedicata alla matericità del paesaggio è d’obbligo, poiché contiene opere che a causa della loro fragilità non vengono quasi mai esposte al pubblico.

Per i più piccoli la mostra riserva “Mirò Mirando”, laboratori ludico-didattici su prenotazione per scolaresche di diverse fasce di età.  Non possono mancare visite guidate alle quali non si può rinunciare se non si ha esperienza in campo artistico e non si vuole correre il rischio di perdersi gli aspetti salienti e le curiosità sulle singole opere esposte.

L’entrata alle sale del Palazzo Blu riservate alla mostra è a pagamento, con riduzioni per studenti, anziani, minori, titolari di carta Touring, SocioCoop, Trenitalia, card Giunti al Punto. E’ possibile acquistare i biglietti su prevendita, consigliata in particolare nei week-end, mentre l’ingresso per gruppi e scuole e la partecipazione alle visite guidate è consentita solo su prenotazione.

ORARI DI APERTURA
Da martedì a venerdì: 10:00-19:00
Sabato e domenica: 10:00-20:00
Chiuso il lunedì
La biglietteria chiude un’ora prima dell’orario di chiusura della mostra

Per ulteriori informazioni sulla città di Pisa visitate la guida About Pisa.

Be Sociable, Share!

This post is also available in: Inglese



Comments are closed.