Fiera di San Giuseppe: La Spezia in festa

Sta per tornare la tradizionale festa che ogni anno coinvolge tutta La Spezia in 3 giorni dedicati all’allegria, al buon cibo e ai papà.

Sì, ai papà, perché il 19 marzo, oltre ad essere quello che sancisce l’inizio della fiera, è anche quello dedicato in Italia alla festa in onore di tutti i papà, in ricordo di San Giuseppe, padre putativo di Gesù.

La Fiera di San Giuseppe si tenne per la prima volta nel 1565 ed era stata pensata per ridare slancio e importanza alle attività commerciali e produttive dell’area di La Spezia: si decise di farla cominciare il giorno del patrono protettore della città e da allora è un evento entrato a far parte del calendario della zona.

Più di 600 fra bancarelle e banchi provenienti da molte regioni a fianco dei venditori locali affolleranno il lungomare della Passeggiata Morin, i giardini pubblici e Piazza Europa fino al 22 marzo, fra oggetti artigianali di ogni tipo e prelibatezze come brigidini (piccole cialde friabili fatte di uova, zucchero, farina e anice), mele caramellate e porchetta.

Se andate in città per la fiera, non potete non dare uno sguardo al centro storico con i monumenti e al Golfo dei Poeti contornato da morbide colline. E se volete visitare la città in un modo un po’ inconsueto potete avventurarvi in una delle passeggiate a cavallo che vengono offerte ai visitatori.

Non dovete far altro che dirigervi verso questa città che ha fatto della sua provincia e del suo mare un parco nazionale. E non resterete delusi.

Per maggiori informazioni sulla città di La Spezia, visitate il sito About Liguria.

Be Sociable, Share!

This post is also available in: Inglese



Comments are closed.