La Fiera del gusto a Firenze: Taste 6

Firenze festeggia la cucina e i sapori italiani con la nuova edizione di “Taste. In viaggio con le diversità del gusto”, la Fiera del gusto alla Stazione Leopolda, il salone del gusto e delle nuove proposte sul modo di vivere il cibo.

Dal 12 al 14 marzo potrete camminare per le vie del gusto lasciandovi conquistare dalle novità e dalla tradizione enogastronomica del nostro Paese.

L’esperienza che coinvolgerà tutti i sensi è organizzata in diverse aree espositive: primo fra tutti il Taste Tour, un percorso vero e proprio di degustazione e scoperta del ventaglio di esperienze gustose e inusuali che l’Italia ha da offrire, dalla marmellata di olive taggiasche al pecorino allo zafferano, dalla bresaola di tonno al salame al Chianti, e che conterà anche il passaggio da Risto-Taste, il ristorante del salone, quest’anno realizzato in collaborazione con Italesse e Luca Nichetto; poi si passa al Taste Tools, l’area firmata Riccardo Barthel (marchio fiorentino di interior design) in cui sono esposti tutti gli utensili per la cucina, gli abbigliamenti professionali e design per la cucina.

Il Taste Shop è l’area deputata alla vendita dei prodotti che si possono degustare durante il Tour; per gli appassionati di gusto da non perdere il Taste Ring, l’area dei dibattiti a cui parteciperanno gli esperti su temi attuali riguardanti il cibo, quest’anno dedicati al vino con i “Grandi Vecchi del Vino”, con i racconti dei vini che hanno fatto la storia italiana, e “Pane al Pane” con i Cavalieri della Cucina italiana che affronteranno il tema del pane e del lievito in Italia, fra etica e artigianato; infine il Taste Press, dove si troveranno riviste dedicate all’enogastronomia.

Questo 2011 vede anche la partecipazione del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali con un proprio punto informativo istituzionale.

Come ogni edizione passata, anche questa ha un programma fitto di incontri ed eventi dedicati alla gastronomia e saranno assegnati diversi premi a concorso.

“King of Catering” vedrà sfidarsi le società di catering e banqueting per conquistare il premio che verrà consegnato il 12 marzo davanti ad una prestigiosa giuria, mentre gli esperti nella preparazione del pesto alla genovese si sfideranno nel “Genoa Pesto World Championship”, il Campionato Mondiale di Pesto al mortaio, per la seconda volta ospitato dalla Fiera del Gusto di Firenze.

La partecipazione delle testate giornalistiche sarà di fondamentale importanza. Movie Food, il progetto di D La Repubblica per Taste, esporrà fotografie e immagini dedicate a Persone, luoghi, ingredienti, colori, gesti e ritratti. Un nuovo modo di condividere il cibo, Io donna festeggerà i 150 anni dell’Unità con un omaggio ai quattro primi che più rappresentano la tradizione del Bel Paese con ricette e fotografie.

Guido Tommasi Editore presenterà una serie di raffinati libri di cucina al “Mercato di carta“, il Corriere della Sera contribuirà alla manifestazione con una speciale mostra fotografica che illustrerà gli effetti della crescita dei prezzi degli alimenti nel mondo.

Il coinvolgimento a Taste 6 per la città di Firenze sarà davvero completo: infatti, nella settimana della Fiera, in tutti i ristoranti e locali aderenti all’iniziativa “FuoriDiTaste” si terranno cene a tema e degustazioni di prodotti enogastronomici, occasioni davvero uniche per gustare specialità e scoprire nuovi sapori; le date e l’elenco dei locali è scaricabile dal sito ufficiale di Taste.

Insomma, una Fiera del Gusto per una gustosa Firenze!

Per maggiori informazioni su altri eventi a Firenze, visitate la guida turistica About Florence.

Be Sociable, Share!

This post is also available in: Inglese



Comments are closed.