Expo di Pisa, sviluppo sostenibile

L’annuale appuntamento con Expo-Pisa rinnova il suo impegno per il rilancio economico e dello sviluppo eco-sostenibile in questa XXIII edizione con la collaborazione di Aghape, una compagnia di marketing che si occupa di coniugare etica e diffusione culturale con un nuovo modello di business che non danneggi le già scarse risorse naturali.

Il nuovo padiglione dedicato all’edilizia eco-sostenibile verrà aperto e porterà il nome di Bio & Energy – Ecotechnica 2011.

Numerosi sono i convegni organizzati nelle giornate dell’esposizione, eventi formativi a cui gli interessati possono intervenire: si parte il 28 marzo con lo workshop sulla formazione dei Responsabili di Procedimento, il 29 marzo ci sarà il convegno su “Conto Energia e Impianti Innovativi” che verterà sull’aspetto tecnologico ed economico degli impianti fotovoltaici, uno workshop riguardante l’isolamento acustico degli edifici lavorativi il 30 marzo; nei giorni successivi un seminario sulle case passive in legno e uno sul binomio domotica-risparmio energetico.

Oltre a quello dell’eco-sostenibilità, l’Expo Pisa 2011 ospiterà nei tanti padiglioni numerosi altri espositori divisi per settore commerciale di appartenenza: arredo bagno, falegnameria, arredo casa, vetreria, condizionatori, arredi giardino, mercatino agroalimentare, bigiotteria, ecc.

L’area esterna sarà dedicata alle auto, ai camini, alle piscine e al giardino.

Gli espositori provenienti da ogni parte del paese metteranno in mostra la voglia di rilancio dell’economia italiana e delle imprese nei settori che sono destinati a crescere o che devono essere rilanciati sul mercato.

Commercio, industria, artigianato, servizi saranno tutti in prima fila per mostrare le novità dei vari settori.

Una buona vetrina per essere sempre aggiornati sulle innovazioni!

Per ulteriori informazioni sulla città di Pisa, visita la guida turistica online About Pisa.

Be Sociable, Share!

This post is also available in: Inglese



Comments are closed.