Campionati Mondiali 2011 di Tiro con l’Arco a Torino

Dal 3 al 17 luglio 2011 si disputano a Torino i campionati mondiali di tiro con l’arco in location del tutto eccezionali: il parco della Palazzina di Caccia di Stupinigi, residenza sabauda opera di Filippo Juvarra proclamata patrimonio dall’UNESCO, e le finali invece si svolgeranno in pieno centro città, in Piazza Castello.

Sono attesi 1500 atleti in rappresentanza appartenenti a ben 80 Nazioni: questi i numeri dei prossimi Campionati Mondiali di tiro con l’arco.

I Mondiali si disputeranno nel capoluogo piemontese, proprio nell’anno delle celebrazioni dei 150 dell’Unità d’Italia e saranno l’unica prova valida per la qualificazione alle Olimpiadi e Paraolimpiadi di Londra 2012. Inoltre, per la prima volta, si disputeranno in un unico evento le gare per atleti normodotati e paraolimpici.

Presidente del Comitato Organizzatore è Tiziana Nasi: presidente della Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici e ex presidente del Comitato per l’organizzazione dei IX Giochi Paralimpici Invernali svoltisi a Torino nel 2006.

L’edizione 2011 dei Campionati segnerà alcune novità, come l’introduzione del “mixed team”, del “set system” e del “50 mt match round” per l’arco compound.

Le finali si terranno sabato 9 e domenica 10 luglio in piazza Castello a Torino.

In ogni sessione di gara sarà possibile assistere alle finali per l’assegnazione del titolo di Campione del Mondo e, più precisamente, squadre e mixed team compound il sabato mattina, individuale compound il sabato pomeriggio, squadre e mixed team olimpici la domenica mattina e individuale olimpico la domenica pomeriggio.

Come in occasione degli Europei del 2009, sempre a Torino, a comporre l’inno dei Mondiali 2011 sarà il musicista torinese Henoel Grech.

Tutte le informazioni su biglietteria, programma gare e location sono disponibili sul sito ufficiale dell’evento.

Per ulteriori informazioni su altri eventi a Torino visitate la guida online About Turin.

Be Sociable, Share!

This post is also available in: Inglese



Comments are closed.