150 Anni di Moda Italiana in mostra alla Reggia di Venaria Reale

Dallo scorso 17 settembre 2011 e fino all’ 8 gennaio 2012, l’elegante e lussuosa Reggia di Venaria Reale (Torino) ospiterà la mostra “Moda in Italia”, un evento per celebrare 150 anni di eleganza.

Un vero viaggio nello stile e nella moda italiani dal 1861 ad oggi, dalle dive del cinema i grandi stilisti contemporanei. Sempre all’interno della cornice delle celebrazioni in onore del 150° anniversario dell’Unità d’Italia infatti, si colloca questa mostra unica e straordinaria che ci presenta la storia della moda d’Italia con i modelli più rappresentativi di ogni epoca.

L’evento espositivo si terrà nelle nuove Sale delle Arti della rinata Reggia di Venaria, ormai confermata quale quinto sito culturale più visitato d’Italia dal 2007, quando venne inaugurata dopo essere stata per otto anni il cantiere di restauro più rilevante d’Europa.

La mostra spiega ai visitatori perché la moda è sempre stata e continua tutt’ora ad essere uno degli elementi principali dell’identità dell’Italia contemporanea, simbolo nel mondo della sua creatività, eleganza, stile e superba capacità industriale. Ma anche perché la moda detta abitudini, attese, contrasti, ricerche, ma anche riflesso diretto di vicende storiche, sociali, politiche, culturali e di costume del nostro Paese.

Il percorso della mostra si snoda tra storia e immaginario, tra cinema, romanzo e attualità presentando abiti autentici, appartenuti a personaggi storici che con il loro stile hanno segnato il gusto di un’epoca (come Gabriele d’Annunzio e le regine d’Italia, Eleonora Duse e Lina Cavalieri), ma anche celebri abiti di scena, come il celebre e discusso “pretino” pensato dalle sorelle Fontana per Ava Gardner e poi reinterpretato da Piero Gherardi per l’Anita Ekberg de La dolce vita o le scarpe realizzate da Ferragamo per Marilyn Monroe.

Il nucleo principale dell’esposizione è costituito dagli abiti della storica Fondazione Tirelli Trappetti di Roma: ad essi si aggiungono i prestiti provenienti da prestigiosi enti museali e le creazioni dei principali stilisti italiani contemporanei. In tutto, quasi 200 gli abiti esposti, per raccontare la storia della moda del Belpaese, un secolo e mezzo di storia della moda.

La mostra è divisa principalmente in 2 sezioni:

La prima sezione riguarda il periodo che va dalla nascita dello Stato unitario a quella della moda italiana ed è messa in scena da Gabriella Pescucci, costumista cinematografica e premio Oscar. La sezione è a sua volta idealmente divisa in due parti. La prima occupa l’intero primo piano della mostra e racconta la moda durante il Regno d’Italia (1861-1946) mentre la seconda parte narra gli anni Cinquanta e Sessanta, quando si assiste finalmente alla nascita e all’affermarsi di una “moda italiana”.

La seconda sezione va dagli anni Settanta del Novecento ai giorni nostri ed è il frutto delle scelte e del gusto di Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia. Si tratta degli anni cruciali in cui nasce e si impone in tutto il mondo il fenomeno dell’Italian style e del Made in Italy che ha modificato fortemente l’immagine del Belpaese e ha reso la moda uno dei principali comparti dell’economia italiana.

Infine, alla mostra saranno previsti appositi laboratori e workshop rivolti alle scuole di ogni ordine e grado, a cura dei Servizi educativi della Venaria Reale.

La Moda in Italia vi aspetta fino all’ 8 gennaio 2012 presso la Reggia di Venaria Reale.

Maggiori informazioni su Torino sono disponibili sulla guida online About Turin.

Be Sociable, Share!

This post is also available in: Inglese



Comments are closed.