I Profumi di Boboli,un giardino nel giardino

Nel giardino più bello di Firenze, il Giardino di Boboli, torna la manifestazione “I Profumi di Boboli”, un viaggio tra le essenze odorose che si tiene dal 17 al 20 maggio 2012.

La mostra è l’unica manifestazione “mercato” che si tiene nel Giardino di Boboli, in particolare nell’Orto della Botanica inferiore. Si è scelto questa collocazione perché qui in origine esisteva un edificio adibito a Speziera, che fu distrutto nel ’700.

Alla Speziera di Boboli si recavano gli antichi profumieri ed erboristi che, con i fiori del giardino, distillavano profumi e balsami con proprietà curative.

Per questo motivo, I Profumi di Boboli diventa un percorso espositivo e commerciale che vuole rievocare il passato del Giardino tramite prodotti della tradizione artistica e manifatturiera legata all’universo botanico.

 

I prodotti presenti alla mostra sono all’insegna della naturalità, della qualità e della specificità del territorio d’appartenenza, come ad esempio, profumi, candele, profumatori per ambiente, olii essenziali, estratti da erbe aromatiche, spezie, fiori e piante profumate, tessuti, antiche stampe, arredi da giardino e accessori.

Alla mostra verranno esposti anche prodotti e linee cosmetiche a base naturale. Si tratta di fitocosmesi, ovvero prodotti realizzati con sostanze o derivati di origine vegetale.

Un’ esclusiva linea di bellezza che viene dalle colline della Toscana è realizzata con olio extravergine di oliva Toscano IGP, la cui formulazione non contiene prodotti chimici.

In questo modo si associa allo scopo estetico una ben più importante finalità terapeutica.

Lino, acqua di anemone e giglio marino sono i componenti della fragranza di una linea di saponi naturali da sempre in vetrina a Boboli.

Inoltre, anche dalla Francia arriveranno colori e profumi della Provenza racchiusi in olli essenziali di eccezionale purezza.

Venti sono gli espositori alla manifestazione, selezionati in base all’originalità delle loro proposte, tra cui il sapone di aleppo, le cui tecniche di lavorazione risalgono a duemila anni fa e le delizie della natura incontaminata dei monasteri italiani.

L’ospite speciale di questa edizione del 2012 è UNO PIU’, la più antica e prestigiosa azienda italiana di outdoor design che arreda il salotto di Boboli.

 

Gli orari d’apertura sono: giovedì 17 maggio è in programma l’inaugurazione alle ore 12, da venerdi 18 a domenica 20 maggio dalle ore 10 alle 20.

L’ingresso al Giardino di Boboli permette, oltre che l’accesso gratuito alla manifestazione I Profumi di Boboli, la visita al Giardino, al Museo degli Argenti, al Museo delle Porcellane, alla Galleria del Costume, in Palazzo Pitti e al Giardino Bardini.

A Boboli, potrai fare una passeggiata tra profumi ed essenze e tra spettacolari luoghi d’altri tempi.

Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni riguardo la città di Firenze, visita ora la pratica guida online About Florence.

 

Be Sociable, Share!


Comments are closed.