Festa della Sensa e La Vogalonga: Venezia e il mare

Ogni anno Venezia vede migliaia di visitatori attratti da due eventi di grande importanza che si tengono nel mese di maggio: la Festa della Sensa e La Vogalonga.

La Festa della Sensa (Festa dell’Ascensione) era una festività della Repubblica di Venezia in occasione del giorno dell’Ascensione di Cristo, che in dialetto veneziano si dice appunto Sensa.

Questa festa commemora due eventi importanti per la Repubblica di Venezia, il primo evento risale al 9 maggio dell’anno 1000, quando il doge Pietro II Orseolo aiutò le popolazioni della Dalmazia, minacciate dagli Slavi.

Il secondo evento risale al 1177, quando il doge Sebastiano Ziani fece incontrare a Venezia il Papa Alessandro III e l’imperatore Federico Barbarossa, affinché firmassero un trattato di pace per porre fine al loro scontro.

In occasione di questa festa, si svolgeva il rito dello Sposalizio del Mare, una cerimonia che simboleggiava il dominio marittimo di Venezia, e che ogni anno vedeva il doge far cadere un anello consacrato nel mare, in modo da rendere l’unione tra Venezia e il mare indissolubile.

Dal 1965 Venezia è tornata a celebrare questo evento: con un corteo di imbarcazioni tradizionali a remi, alla cui testa c’è la Serenissima, l’imbarcazione dove sono seduti il sindaco e le altre autorità cittadine, si fa un percorso da San Marco a S. Niccolò di Lido, dove avviene il rito.

Anche oggi, si celebra lo Sposalizio del Mare, però al posto del doge c’è il sindaco, il quale fa cadere in mare un anello simbolico. In seguito ha luogo la funzione religiosa nella chiesa di San Niccolò.

La Festa della Sensa, che avrà luogo domenica 20 maggio 2012,  è la festa della città e del suo rapporto con il mare e rappresenta un momento in cui si valorizzano la storia e le tradizioni veneziane.

Un altro evento legato alle tradizioni di Venezia è La Vogalonga, una regata di imbarcazioni a remi non competitiva che si terrà il 27 maggio 2012.

La prima Vogalonga si svolse nel 1975 nel giorno della Sensa ad opera di un gruppo di veneziani, sia dilettanti che professionisti, che decisero di istituire una regata per tutti gli appassionati della voga veneta, una tecnica particolare di voga sviluppatasi nell’area della laguna di Venezia.

La Vogalonga è una manifestazione che vuole rilanciare l’antica tradizione della voga veneta e sostenere una campagna contro il degrado della laguna.

Ogni edizione della Vogalonga vede il suo numero di partecipanti aumentare rispetto agli anni precedenti; si sono raggiunte 1680 imbarcazioni con circa 6100 partecipanti nel 2009.

Alla regata partecipano non solo veneziani, ma anche altri appassionati provenienti da varie regioni italiane e dall’estero, infatti i vogatori provenienti da paesi stranieri erano circa 3000 nella scorsa edizione.

Entrambi gli eventi, la Festa della Sensa e La Vogalonga, rappresentano un atto d’amore di Venezia per il mare. La storia e le tradizioni di questa splendida città riescono ancora oggi ad emozionare un vasto pubblico internazionale.

Se sei interessato ad avere informazioni più dettagliate riguardo la città di Venezia, visita ora la pratica guida online About Venice.

Ti piacerebbe fare una un giro in gondola per Venezia? Allora visita la sezione Venice’s Gondola della guida online About Venice, in cui troverai tutto ciò che c’è da sapere sulle gondole.

 

Be Sociable, Share!


Comments are closed.