52esima Festa del Barbarossa a San Quirico d’Orcia

A San Quirico d’Orcia, l’antico paesino della Val d’Orcia, un’ampia valle situata a sud di Siena, si festeggia la 52esima Festa del Barbarossa.

La manifestazione si rifà alla storia medievale del borgo, infatti con questa festa si vuole ricordare l’incontro più importante della storia di San Quirico, avvenuto nell’anno 1155 tra Federico I Hoenstaufen, detto il Barbarossa, e i messi di Papa Adriano IV.

L’incontro tra i due nello splendido borgo toscano sancì il consenso della Chiesa all’incoronazione di Federico a imperatore del Sacro Romano Impero.

Dal 1962, ogni anno nella terza domenica di giugno, San Quirico d’Orcia celebra l’episodio storico con la rievocazione del personaggio di Federico Barbarossa.

Il centro storico viene diviso nei quattro quartieri medievali: il Borgo, i Canneti, il Castello e il Prato, e a ciascuno dei quali corrispondono due colori caratterizzanti, ad esempio per il Borgo sono bianco e nero, per i Canneti bianco e azzurro, per il Castello bianco e rosso ed infine per il Prato bianco e verde.

La festa del Barbarossa vede il borgo medievale rinascere dal passato: viene ricostruita un’ambientazione tipica di quegli anni negli angoli più significativi del centro storico.

A far rivivere l’incontro storico ci saranno dei personaggi che impersoneranno i protagonisti principali, l’imperatore Barbarossa, il Papa, le autorità civili e religiose del tempo, i nobili, il popolo e l’esercito.

La rievocazione quest’anno si tiene dal 13 al 17 giugno per una settimana ricca di eventi e manifestazioni che vogliono celebrare il passato medievale del borgo.

Il programma della festa prevede  una sfilata storica per il centro, gare di bandiere e archi e tanti spettacoli medievali.

Durante la festa, i quattro rioni si sfidano in spettacolari sfide fra gli arcieri e gli alfieri per la conquista delle tanto ambite Brocche dell’Imperatore.

Si potranno gustare anche antichi sapori medievali nelle taverne di ogni rione, dove sbandieratori e musicanti daranno luogo a spettacoli di piazza.

Non perdere l’occasione di rivivere le atmosfere medievali della Festa del Barbarossa, e soprattutto non si può non visitare la suggestiva Val d’Orcia con il suo paesaggio mozzafiato, che è patrimonio dell’UNESCO.

Se ti piacerebbe visitare la Val d’Orcia e il borgo di San Quirico d’Orcia e vorresti avere informazioni più dettagliate a riguardo, allora visita la pratica guida online About Siena.

 

Be Sociable, Share!


Comments are closed.