Category: Gastronomia e Vino
PG

Festival dell’Oriente e Il Mondo che Vorrei a Roma

Festival-dellOriente-RomaGli Europei sono sempre stati affascinati dall’Oriente, una parte di mondo lontana, misteriosa e magica ai nostri occhi. Se siete a Roma questo fine maggio, avrete finalmente l’occasione di soddisfare la vostra curiosità perché è in arrivo il Festival dell’Oriente che, con i suoi 40.000 metri quadrati di superficie, lo rendono la più grande fiera dell’Oriente al mondo.

Nello stesso periodo a Fiera Roma, si svolgerà anche la manifestazione Il Mondo Che Vorrei. I due eventi si intrecciano; sarà perciò possibile accedere ad entrambi con un unico biglietto.

Il Festival dell’Oriente è dedicato alle culture e alle tradizioni dei numerosi paesi presenti, tra i quali Cina, Giappone, Corea, Tibet, India o Thailandia. Il programma è molto ampio e sono previsti eventi di ogni genere tra spettacoli di danza, di musica e di arti marziali, cerimonie tradizionali, mostre, workshop, degustazione di cibo e bevande locali, dimostrazioni di discipline bio-naturali o di meditazione e, ovviamente, anche tanti mercatini per poter portare a casa prodotti artigianali tipici.

Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze

fiera-dell'artigianatoNelle nostre società occidentali modernizzate, l’artigianato ha ancora un posto molto importante in quanto simbolo di umanità e di tradizione. Questo si può notare particolarmente con il successo che ottengono le fiere che vi sono dedicate in tutta Europa. Firenze ha la fortuna di accogliere ogni anno ad aprile un importante appuntamento del settore: la Mostra Internazionale dell’Artigianato.

Quest’anno la mostra raggiunge la 78^ Edizione e come paese ospite d’onore abbiamo l’Iran. Con ben 55.000mq, la Fortezza da Basso accoglie 800 espositori provenienti da 55 paesi e da tutte le Regioni italiane. Si prevedono circa 140.000 visitatori e se siete fra coloro che parteciperanno, avrete la fortuna di vedere ed acquistare specialità culinarie, abbigliamento, gioielli, arredamento, oggetti utili o di decorazione provenienti da tutte le parti del mondo. Cina, Vietnam, Giappone, Marocco, India sono solo alcuni dei paesi rappresentati.

PG

Percorsi enogastronomici nel Piemonte

bagna-cauda0Seconda più grande regione d’Italia, il Piemonte è sopratutto conosciuto per la sua tradizione industriale, le sue montagne e per la Juventus. Al contrario, la sua cucina non è molto conosciuta, almeno non come i suoi vini. Noi vogliamo invitarvi in un percorso enogastronomico, dove scoprire piatti deliziosi, da gustare assieme ai famosi vini piemontesi, tutti con etichetta DOCG o DOC, a garanzia della loro origine.

Quello che vi proponiamo è un vero e proprio tour del Piemonte, suggerendovi piatti diversi a seconda della zone.

A Torino, la cucina ha radici nella tradizione contadina, diventando più elaborata, nel tempo, per le esigenze della corte reale di Savoia e per la volontà di imitare la cucina parigina. Le grandi immigrazioni dal Sud negli anni ’60 hanno, inoltre, portato grandi influenze culinarie che fanno ormai piena parte della cucina torinese.

PG

La Chiesa cattolica ricorda san Giuseppe nel giorno del 19 marzo.

Frittelle per la festa di San GiuseppeI primi a celebrarla furono i monaci benedettini nel 1030. nel 1621 venne resa obbligatoria da Gregorio VI, fino al 1977 quando il 19 marzo divenne un giorno feriale come tutti gli altri.

Come in molti Paesi cattolici, la festa del papà viene festeggiata il giorno di san Giuseppe,
San Giuseppe, in quanto archetipo del padre e del marito devoto, nella tradizione popolare protegge anche gli orfani, le giovani nubili e i più sfortunati.

Il dolce tipico della festa del Papà sono le frittelle, e molte sono le feste in piazza o le sagre dove potete assaggiare questa golosità.

Alcuni eventi per la festa di San Giuseppe di quest’anno:

- Fiera di San Giuseppe a Carrara:
Il 19 Marzo a Marina di Carrara si terrà la Fiera di S. Giuseppe, una grande fiera di ogni genere di articoli, con più di 200 bancarelle torna ad animare il litorale di Marina di Carrara.

- Fiera di San Giuseppe a La Spezia:
Presso i Giardini Pubblici sarà organizzata la tradizionale Fiera di San Giuseppe.

- Fierucolina di San Giuseppe e dei Legnaioli a Firenze (FI)
Fierucolina di San Giuseppe e dei Legnaioli Piazza S. Spirito, Oltrarno, Firenze. Organizzatore: Associazione La Fierucola.

- Contrada dell’Onda (via Dupré) Siena:
Tradizionale fiera di San Giuseppe (Festa del papà) con frittelle e giocattoli di fabbricazione locale, pesca a cura della Società delle Donne

- Fiera di san Giuseppe a Firenze
La famosa piazza fiorentina di Santa Croce si anima con molte bancarelle di merci varie.

Taste: l’evento del gusto targato Pitti

Pitti Taste event in FlorenceDall’8 al 10 marzo Firenze ospita l’evento di casa Pitti dedicato al gusto.

Torna a Firenze, alla Stazione Leopolda, l’appuntamento glamour dedicato alle eccellenze del gusto, giunto alla nona edizione.

Visitando Taste avrete l’opportunità di incontrare i migliori operatori internazionali dell’alta gastronomia, 300 aziende di eccellenza del settore e partecipare a degustazioni enogastronomiche ed eventi speciali dedicati al food lifestyle.

4 aree e un ricco menù di appuntamenti:

  • Taste Tour: il percorso di degustazione dei prodotti presentati dalle aziende partecipanti, per conoscere e approfondire le ricchezze gastronomiche italiane;
  • Taste Tools: un’area dedicata al food & kitchen design, agli strumenti dello chef ma anche a quelli degli appassionati di cucina;
  • Taste Shop: il negozio dei cibi esclusivi – con oltre 1.700 prodotti in catalogo – dove acquistare i prodotti esposti e degustati durante il percorso;
  • Taste Ring & Taste Events: l’arena cultural-gastronomica orchestrata da Davide Paolini, il Gastronauta patron della manifestazione, dove potrete assister a dibattiti e incontri con i protagonisti del mondo del cibo; ma anche mostre, presentazioni di libri, gare di cucina…

La manifestazione è aperta agli operatori del settore e al pubblico generico.

ORARIO DI APERTURA
sabato e la domenica dalle 13.30 alle 19.30.
Lunedi dalle 9.30 alle 16.30.
Biglietto d’ingresso: 15€ al giorno (10€ per operatori del settore previa iscrizione).
I bambini sotto i 10 anni non pagano.

Se cercate maggiori informazioni su Pitti o sulla città di Firenze, visitate la nostra Travel Guide about Florence.