Category: Torino

Qui puoi trovare notizie su eventi, mostre, arte e tutto ciò che succede a Torino. Per informazioni turistiche o per pianificare il tuo viaggio a Torino, ti consigliamo di visitare About Torino

PG

Il Salone Internazionale del Libro a Torino

salone-del-libro-torinoLa crisi economica, culturale e morale degli ultimi anni ha rimesso in discussione tante cose nei nostri paesi europei: possiamo veramente continuare a vivere come hanno vissuto i nostri genitori? Vogliamo continuare a percorrere l’idea di un’Europa unita? Il tema conduttore del XXVII° Salone internazionale del libro di Torino, “il Bene in vista”, nei 5 giorni di durata dell’evento, proverà a combattere queste idee negative per ridare speranza e creare nuovi valori per la nostra società.

Il Salone di Torino è il più grande evento fieristico del libro in Italia e il secondo in Europa, dopo la Fiera Buchmesse di Francoforte. I suoi 300.000 visitatori potranno girare per le vie dei 4 padiglioni del Lingotto Fiere, alla ricerca del libro perfetto per loro, scegliendo fra i circa 1500 espositori.

PG

Percorsi enogastronomici nel Piemonte

bagna-cauda0Seconda più grande regione d’Italia, il Piemonte è sopratutto conosciuto per la sua tradizione industriale, le sue montagne e per la Juventus. Al contrario, la sua cucina non è molto conosciuta, almeno non come i suoi vini. Noi vogliamo invitarvi in un percorso enogastronomico, dove scoprire piatti deliziosi, da gustare assieme ai famosi vini piemontesi, tutti con etichetta DOCG o DOC, a garanzia della loro origine.

Quello che vi proponiamo è un vero e proprio tour del Piemonte, suggerendovi piatti diversi a seconda della zone.

A Torino, la cucina ha radici nella tradizione contadina, diventando più elaborata, nel tempo, per le esigenze della corte reale di Savoia e per la volontà di imitare la cucina parigina. Le grandi immigrazioni dal Sud negli anni ’60 hanno, inoltre, portato grandi influenze culinarie che fanno ormai piena parte della cucina torinese.

La primavera in Italia

girasoliIl bel tempo è tornato in Italia con la primavera! Per approfittare di
queste dolci giornate non c’è niente di meglio che scoprire o riscoprire i più bei giardini delle nostre città o di organizzarsi per qualche escursione in uno dei numerosi parchi naturali italiani.

Abbiamo dato un’occhiata alle nostre guide turistiche per trovare degli itinerari da proporvi nelle giornate primaverili che ci aspettano da ora in poi.

Ecco i nostri suggerimenti.

Firenze e la Toscana

Se siete di passaggio a Firenze dovreste approfittare per una visita al Giardino delle Rose, che offre una veduta panoramica sul Duomo e la sua cupola e che, da maggio, si colora con la fioritura di tutte le differenti specie di roseti ospitati.

Il Giardino di Boboli, il più grande e famoso parco della città dei Medici, si trova alle spalle del Palazzo Pitti e accoglie numerose statue e fontane. Creato sul modello del giardino all’italiana, questo parco è menzionato anche nel famoso romanzo L’Inferno di Dan Brown.

PG

Omar Galliani, in mostra dal 6 marzo al 18 maggio a Torino

omar-galliani-torinoLa Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino dedica a Omar Galliani il secondo capitolo di ‘Dialoghi‘, il progetto espositivo e di ricerca sulle collezioni permanenti del Museo che punta a instaurare un dialogo con artisti affermati e attivi sulla scena contemporanea internazionale.

All’interno del progetto “Dialoghi” si invita un artista a realizzare una mostra scegliendo le proprie opere in relazione ai capolavori del patrimonio del Museo.

Omar Galliani, in questo contesto, ha scelto i propri lavori con riferimento all’importante patrimonio grafico del museo, che comprende circa 30.000 opere e che è da poco confluito nel nuovo Gabinetto Disegni e Stampe.

La mostra, dal titolo “L’opera al nero“, è allestita negli spazi del GAM Underground Project su una superficie di oltre 1000 mq e comprende una selezione di circa 30 opere di dimensioni imponenti, tutte realizzate con la tecnica del disegno a matita su tavola.

Pur non seguendo un ordinamento cronologico, la mostra  parte dalle prime opere della metà degli anni Settanta fino ad oggi, ripercorrendo l’intera vicenda artistica e mettendo in luce l’aspetto più simbolico e mistico del suo lavoro sviluppato con il rigore formale, insieme alla straordinaria tecnica che da sempre lo contraddistingue.

Un importante volume di 300 pagine accompagnerà la mostra.

Informazioni per visitare la mostra:
GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea
Via Magenta 31 – Torino
Orario: martedì – domenica 10-18, chiuso lunedì. La biglietteria chiude un’ora prima
Ingressi: € 10 – ridotto € 8, gratuito ragazzi fino ai 18 anni
INFO: Centralino tel. 011 4429518 – Segreteria tel. 011 4429595
e-mail gam@fondazionetorinomusei.it

Informazioni sulla città di Torino: http://www.aboutturin.com/

PG

Eve Arnold, esposizione presso il Palazo Madama di Torino

Eve Arnold Exhibition in TurinFino al 27 aprile, il Palazzo Madama di Torino celebra con una retrospettiva le opere della fotografa statunitense Eve Arnold.

Che cosa mi ha spinto e mi ha fatto andare avanti nel corso dei decenni? Qual è stata la forza motrice? Se dovessi usare una parola sola, sarebbe curiosità“. Eve Arnold

Documentarista e ritrattista, nel corso della sua lunga e prolifica carriera Eve Arnold ha spaziato con  tra generi molto diversi.
Il suo nome è legato ai ritratti dell’alta società e dei divi di Hollywood come Marilyn Monroe ma anche presidenti e attivisti come Malcolm X, che la scelse personalmente per documentare la sua battaglia per i diritti civili.

Famosi sono i suoi reportage nelle regioni più remote del pianeta commissionati da “Life”, dal “Sunday Times” e dalle più prestigiose riviste dell’epoca.

Le 83 fotografie in mostra, in bianco e nero e a colori, ripercorrono le tappe più importanti e significative del suo lavoro di fotografa dal 1950 al 1984 attraverso 12 sezioni: Sfilata di moda ad Harlem, Malcolm X, Riti Voodoo ad Haiti, Gli importantissimi primi 5 minuti di un neonato, Marlene Dietrich, Marilyn Monroe, Joan Crawford, Celebrity, Afghanistan, Dietro il velo, Cina e India.

La mostra è accompagnata da un volume che raccoglie la selezione di fotografie del percorso espositivo, un contributo della giornalista e critica fotografica Angela Madesani e uno della celebre scrittrice Simonetta Agnello Hornby.

Prezzi del biglietto:
Intero: 8 € (inclusa l’audioguida).
Ridotto: 5 €, ragazzi tra i 15 e i 18 anni; aziende convenzionate; gruppi di almeno 15 unità (inclusa l’audioguida).
Gratuito: bambini da 0 a 14 anni; persone con disabilità.